Home Sommario Mappa del sito Commenti
  

8275 (2007)
Su 856 (1979) 8275 (2007)

 

8881
Pacco batterie 8881. Contiene 6 pile AA, idonee per pilotare quattro motori contemporaneamente.

8275
Bulldozer da cava telecomandato. Modello di punta 2008-2009 in via di esaurimento.

8884
Ricevitore ad infrarossi otto canali 8884. Dispone di 2 uscite di potenza e 8 canali in ingresso.

8882
Motore grande 8882.
8875
Telecomando ad infrarossi 8875 con controllo di velocità variabile.
8883
Motore piccolo 8883.

8885
Telecomando ad infrarossi 8885 con controllo di velocità di tipo ON/OFF.

Funzioni 

  • 1384 pezzi.
  • Tutti i movimenti sono motorizzati.
  • Quattro motori per
    • Cingolo destro
    • Cingolo sinistro
    • Pala anteriore
    • Zanne posteriori.
  • Un telecomando a 8 canali permette di comandare in avanti e indietro tutti i quattro movimenti.
    • Il telecomando in dotazione è il modello 8885, più piccolo e limitato al solo controllo di tipo ON/OFF.
    • E' possibile acquistare (ed io l'ho fatto) direttamente dal sito del produttore il telecomando 8875 che è sempre un 8 canali, ma con controllo di velocità variabile. Notate infatti che, al posto delle due leve di comando, questo dispone di due grosse rotelle che permettono di regolare la velocità i rotazione del motore assegnato ad uno qualsiasi degli otto canali. I due pulsanti rossi quadrati svolgono la funzione di stop immediato.
  • Il motore simulato è il classico 6 cilindri a V, ormai adottato su praticamente tutti i modelli che dispongono di un motore a vista.
  • Due ricevitori all'infrarosso a bordo, uno per i due motori di trazione ed uno per i motori della pala e delle zanne.
  • Pacco batterie a bordo.

Commento

Si tratta di un modello imponente e ben progettato: per realizzarlo mi ci sono volute circa sei ore, considerando che mezz'ora l'ho spesa per suddividere i ben 1384 pezzi in contenitori differenti.
Non appena ultimata la costruzione, ciò che si nota immediatamente è la robustezza del modello: è veramente pesante, vuoi anche per la presenza delle sei pile e dei quattro motori, e massiccio. Non è indubbiamente stato realizzato all'economia.
Il contenuto tecnico è piuttosto elevato: altri predecessori Technic erano motorizzati o potevano esserlo, ma questo è parecchio avanti dato che può essere manovrato a piacimento esattamente come un modello radiocomandato ad esempio con motore a scoppio. Sono presenti dei particolari molto interessanti come il giunto cardanico (che io ho usato per la prima volta nel 1977 realizzando l'elicottero 852 visibile in queste pagine) ed un interessante ingranaggio a frizione, utilizzato per la movimentazione della pala e delle zanne. In pratica, quando viene raggiunto il limite estremo della corsa meccanica, l'ingranaggio si blocca giustamente, ma la frizione contenuta al suo interno permette al motore di continuare a girare, evitando così il rischio di rotture determinate dal motore ancora in movimento.
L'utilizzo è molto divertente, specialmente abbinando i due telecomandi: con l'8875 (regolabile in velocità) comando la rotazione dei cingoli mentre con l'8885 comando la pala e le zanne. Utilizzando le spinette a frizione avanzate, ho unito i due telecomandi realizzando così un'unica unità di controllo, maneggevole e completa.
Il motore a 6 cilindri viene posto in movimento dalla rotazione del cingolo destro pertanto, quando ruota solo il sinistro, esso rimane fermo.
Come ogni recensione che si rispetti, dovrei trovare qualcosa di negativo, ma qui faccio veramente fatica: mi piace tutto e mi pare fatto bene tutto. Forse è proprio questa la ragione per cui il modello 8275 non è più disponibile.
Forse una cosa che poteva essere migliorata c'è: i due pistoni che comandano il movimento della benna. Essi sono simulati, o meglio non sono dei veri pistoni bensì dei pezzi rigidi. Magari si poteva pensare di utilizzare i pistoni a comando meccanico utilizzati nel modello 8265 ma probabilmente, quando questo modello è stato progettato, i pistoni meccanici non erano ancora disponibili.
Sono molto soddisfatto dell'acquisto: certamente tra i modelli che io considero meglio fatti e di maggiore pregio. L'8275 raggiunge il livello dell'eccellenza!


Home ] Su ] 856 (1979) ] [ 8275 (2007) ]

Inviare a c.ruggeri@malpensa.it un messaggio di posta elettronica contenente domande o commenti su questo sito Web. Copyright © 2005 Cristiano Ruggeri